Nietzsche è un nazista ante litteram. Aurora, la prova. "Le razze divenute pure sono anche più forti e più belle."

Nietzsche è un nazista ante litteram. Mi chiederete, chi? Friedrich Nietzsche?
Sì, sì, lui, quello lì, detto filosofo, che sovente viene appellato con l’aggettivo geniale, che tuttavia non si riesce proprio a capire geniale in cosa. Nessuno lo sa spiegare. Anche perché molto ha copiato da altri, a lui precedenti e anche contemporanei, e da religioni/esoterismo di stampo orientale, senza peraltro capirci nulla.

Nietzsche e Hitler, nazismoVi porto qui una prova schiacciante del nazismo e del razzismo di Nietzsche, prova estratta dal libro di Friedrich Nietzsche “Aurora, pensieri sui pregiudizi morali” (già proposta nel forum), libro di aforismi scritto tra il 1879 e il 1881. Suggerisco subito di notare il titolo del pensiero n.272, chiarissimo, “la purificazione della razza“, e inequivocabile, cosi scrive Nietzsche:

Estratto da Aurora – F.Nietzsche
“272. “La purificazione della razza.
— Forse non esistono razze pure, ma soltanto razze divenute pure, e anche queste sono assai rare. Normalmente si hanno razze miste, presso le quali si devono trovare sempre, insieme alla disarmonia di forme corporee (per esempio quando occhi e bocca non si accordano tra di loro), anche disaAurora Nietzsche copertinarmonie di abitudini e di concetti di valore. (Livingstone una volta sentì qualcuno dire: «Dio creò gli uomini bianchi e neri, il diavolo però creò i mezzosangue».) Razze miste sono sempre nello stesso tempo anche culture miste, moralità miste: sono per la maggior parte più malvage, più crudeli, più irrequiete. La purezza è l’ultimo risultato di innumerevoli adattamenti, assorbimenti e separazioni, e il progresso verso la purezza si mostra nel fatto che la forza presente in una razza si limita sempre più a singole funzioni selezionate, mentre prima doveva provvedere a troppe cose e spesso contraddittorie: una tale limitazione si presenterà sempre al contempo anche come un impoverimento e deve essere giudicata con cautela e delicatezza. Alla fine però, quando il processo di purificazione è riuscito, tutta quella forza che in precedenza si esauriva nella lotta delle qualità disarmoniche, sarà a disposizione dell’intero organismo: per questo motivo le razze divenute pure sono sempre divenute anche più forti e più belle. — I Greci ci danno il modello di una razza e di una cultura divenute pure: e speriamo che una buona volta si realizzi anche una pura razza e una pura civiltà europea.”

– F.Nietzsche

Quindi, Nietzsche, chiarissimo nel titoletto, espone anche, senza consentire equivoci, il concetto di purificazione della razza. Nietzsche scrive di “disarmonie corperee“, che si trovano, a suo dire, nelle razze non pure. Disprezza i “mezzosangue“, li qualifica come malvagi. E scrive che, al termine delle selezione, la razza pura sarà quelle “più forte e bella”, fisicamente e culturalmente, portando a modello i greci antichi.


INSERTO PROMOZIONALE


Pertanto, non c’è alcun dubbio che Nietzsche sia precursore del nazismo, Nietzsche deve essere considerato, non solo precursore, ma nazista ante litteram, ideologo del nazismo, uno dei fondatori del movimento che sarà poi chiamato nazismo.

Altre prove che Friedrich Nietzsche è nazista ante litteram qui:

Cosa ti fa pensare il post?

84 Commenti in "Nietzsche è un nazista ante litteram. Aurora, la prova. "Le razze divenute pure sono anche più forti e più belle.""

Avvisi per
avatar
Ordina per:   nuovi | vecchi | più votati
huckleberry77
Ospite
Nietzsche era un puro filosofo e resta tale. Qualunque riduzionismo di una visione filosofica a un’ideologia politica è frutto di un’operazione politica che svilisce la filosofia. La gran differenza tra una concezione filosofica e un’ideologia politica è che i nazisti parlavano a nome di un solo popolo, e avevano a cuore il rafforzamento di un solo popolo a scapito di altri, mentre Nietzsche parlava a tutti i popoli e aveva a cuore il rafforzamento dell’umanità, seppure attraverso il sacrificio di vite umane e attraverso l’esaltazione della guerra (cose innegabili). Anche gli argomenti “razziali” di Nietzsche sono trasversali rispetto ai popoli… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite

Allora, anche Hitler era un filosofo. Aveva sviluppato la sua logica che fa capo a quella di cui parla Nietzsche. Tanto per cominciare, diciamo che filosofo NON è sinonimo di buono.

huckleberry77
Ospite

Hitler non era un filosofo perché non ha mai scritto alcuna opera che sia stata considerata di filosofia. Ha scritto soltanto una discutibile opera politica. Non risulta che Hitler – a differenza di Mussolini – abbia mai letto alcuna opera di Nietzsche. Continua pure nella tua fiera dell’arroganza, della supponenza e dell’ignoranza.

Sara Palazzotti
Ospite

Hitler ha scritto eccome. Se è un filosofo Nietzsche, lo è anche Hitler

huckleberry77
Ospite

Se è un filosofo Hitler, lo è chiunque scriva un libro.

Sara Palazzotti
Ospite

Esatto! Penso lo stesso riguardo a Nietzsche.

huckleberry77
Ospite

Peccato che la comunità filosofica – di destra e di sinistra – consideri Nietzsche un filosofo, mentre Hitler si può definire al massimo come un ideologo. Nell’ideologia di Hitler non c’è alcuna ricerca di conoscenza, ma l’ideologia è funzionale al potere temporale. Nella filosofia di Nietzsche al primo posto c’è la conoscenza, non aspetti utilitaristici. Poi si può discutere se sia una conoscenza “positiva” o “negativa” – dal punto di vista cristiano la stessa conoscenza è il peccato originale – ma questa è una faccenda morale rispetto alla quale la filosofia di Nietzsche si trova aldilà.

Sara Palazzotti
Ospite

Dici bene… peccato. Io non sono collettivista, quindi quello che dice la comunità di destra e di sinistra non mi tange. Curioso che destra e sinistra si trovino d’accordo su Nietzsche. Del resto i campi di concentramento Hitler li ha copiati dai comunisti. Quella che hai descritto corrisponde alle stesse idee di Hitler. Nessuna morale, e la supremazia della scienza. Conosci l’eugenetica?

huckleberry77
Ospite
L’eugenetica è quanto di più lontano possa esserci dalla filosofia di Nietzsche, che si fonda sulla preminenza della selezione naturale e della bio-diversità. In quanto alla morale, la morale cristiana – il dio ebraico del “non uccidere” – nel corso del secoli ha fatto cento volte le vittime di nazismo e comunismo messi insieme. L’ideologia nazista non era affatto extramorale e “pagana” – come poteva suggerire l’adozione del simbolo della svastica, un simbolo non-cristiano – e il nazismo ha demonizzato e tentato di estirpare i nemici proprio come ha fatto il cristianesimo con i “pagani”, i “selvaggi” del Nuovo Mondo,… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite

Uguale ai nazisti. Anche i nazisti si appellano alla legge di natura, alla selezione naturale. Infatti, in natura, ad esempio, gli handicappati non sono assistiti, in natura muoiono, giusto? Infatti, Nietzsche incita anche a non avere pietà del “debole” e del “mal riuscito”. Nietzsche scrive: “I deboli e i malriusciti dovranno PERIRE: primo principio della nostra filantropia. Inoltre li si dovrà AIUTARE a farlo. Che cosa è più dannoso di qualsiasi vizio? L’attiva pietà per tutti i deboli e i malriusciti” – L’Anticristo –

Leggi tutto qui:
http://www.ragionveduta.it/2015/03/nietzsche-sovverte-i-significati-delle-parole/
|>>>>> Seguici su FB
https://www.facebook.com/ragionveduta | >>>>> Seguici su
Google+ https://plus.google.com/108374799355457120302/

Holly
Ospite

mi spiace ma le tue risposte Sara Palazzotti non sono assolutamente all’altezza.

Sara Palazzotti
Ospite

Cioè, Holly? spiega, che cosa ti manca?

Sara Palazzotti
Ospite

Da quello che scrivi, Huckleberry77, mi pare che tu non abbia letto i testi scritti da Nietzsche. Qui puoi trovare molti spunti http://www.ragionveduta.it/forum/Forum-nietzsche-precursore-del-nazismo Non si tratta solo di una frase, ma di molte dichiarazioni analoghe a quelle della filosofia nazista.

huckleberry77
Ospite
Semmai, tu non hai capito quello che ho scritto, dato che non mi preme particolarmente portare avanti la tesi secondo cui Nietzsche era un “antinazista” – il che presupporrebbe una connotazione moralistica del nazismo che Nietzsche rifiuterebbe – ma semmai quella secondo cui era molto “oltre” il nazismo, in alcuni aspetti persino più estremista (i nazisti non erano affatto anticristiani dichiarati, erano molto più conservatori). In quanto a me e Nietzsche cadi male, perché non soltanto ho letto TUTTE le sue opere, ma le ho lette anche più volte. È piuttosto dai tuoi “articoli” che traspare una conoscenza pressapochista, sommaria,… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite

E’ molto semplice, devi leggere i testi. Nietzsche è un fondatore del nazismo, precursore è poco. E’ proprio IDEOLOGO

huckleberry77
Ospite
Ti ho già riportato estratti di testi, che nella tua aberrante ignoranza nemmeno conosci: In “Al di là del bene e del male” scrive: “Risulta assodato che gli Ebrei, se volessero – o se vi fossero costretti, come sembrano volerli costringere gli antisemiti -, potrebbero già in questo momento avere la preponderanza, anzi il vero e proprio dominio sull’ Europa; ed è altrettanto certo che essi non lavorano e non fanno piani a questo scopo. Per il momento invece vogliono e desiderano, perfino con una certa importuna insistenza, essere assorbiti e risucchiati, in Europa dall’ Europa; anelano a essere finalmente… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite

Ignorante sei tu, intanto impara l’educazione! e poi usa il nome e cognome. Perché sei anonimo?

huckleberry77
Ospite

Da padrona di casa, tu l’educazione non sai nemmeno dove stia di casa. Il mio anonimato non è un affare che ti riguarda. In filosofia non contano le persone, ma le idee. Quelle di cui tu sei del tutto sprovvista.

Sara Palazzotti
Ospite

In che senso? Da padrona di casa ti invito all’educazione. Il tuo anonimato significa semplicemente che non ti prendi in carico le idee che esprimi e del modo in cui le esprimi. Visto non ci sono censure, e che l’argomento non necessità di anonimato, sembra un modo per fare il troll.

huckleberry77
Ospite

Ma figuriamoci, ci sono grandi scrittori che hanno scritto opere anonime o sotto pseudonimo, e non posso farlo io? Troll è chi ha adotta concetti da troll, non chi usa un nickname, che nella rete è la regola. Ribadisco che in filosofia contano le idee, prima ancora delle persone. E siccome l’abitudine è di trascendere in polemiche personali, la cosa non mi interessa. Posso comunque rassicurarti sul fatto che sto scrivendo un libro di ispirazione nietzschiana, e che in futuro te ne potrò mandare una copia, con nome, cognome e autografo.

Sara Palazzotti
Ospite

Certo, ma avevano motivi validi per farlo, rischiavano. Comunque, non è quello il problema, purché si conversi con rispetto reciproco. Non ho nulla in contrario all’uso di nickname.

Sara Palazzotti
Ospite

Sei un grandissimo SOMARO, leggi il post e commenta il testo CITATO nel post. Se poi altrove avesse scritto, addirittura, che gli ebrei sono una razza superiore, non cambia. Ok SOMARO???

huckleberry77
Ospite

Ti ho già risposto abbondantemente, la risposta tocca a te, e piantala di starnazzare come una GALLINA.

Sara Palazzotti
Ospite

Ecco, ancora, ma come ti permetti?!!? E sei fan di Nietzsche mica per non caso 🙂

huckleberry77
Ospite

Appunto 😀

Sara Palazzotti
Ospite

Sì, sì, ridi 😀 dimostri che ho ragione!

Sara Palazzotti
Ospite

Non si tratta di opinioni, lo scrive proprio. Tu fai chiacchiere, leggiamo i testi e commentiamo i testi.

Sara Palazzotti
Ospite

Hai letto il post, o hai letto solo il titolo?

huckleberry77
Ospite
Ti ho già riportato alcuni estratti di testi, che nella tua aberrante ignoranza nemmeno conosci: In “Al di là del bene e del male” scrive: “Risulta assodato che gli Ebrei, se volessero – o se vi fossero costretti, come sembrano volerli costringere gli antisemiti -, potrebbero già in questo momento avere la preponderanza, anzi il vero e proprio dominio sull’ Europa; ed è altrettanto certo che essi non lavorano e non fanno piani a questo scopo. Per il momento invece vogliono e desiderano, perfino con una certa importuna insistenza, essere assorbiti e risucchiati, in Europa dall’ Europa; anelano a essere… Leggi altro »
RV RagionVeduta
Admin

Un nuovo post, http://bit.ly/1SMtT4j Friedrich ‪‎Nietzsche‬ razzista scrive sulla “bestia bionda” e sulla nobiltà ARABA In “Genealogia della morale”

giuseppe carbone
Ospite

Mai lette stupidaggini così ridicole. Manca tutto, senso storico, cultura, conoscenza del filosofo, dei contesti e soprattutto cervello.

Sara Palazzotti
Ospite

Parole testuali di Nietzsche: 272. “La purificazione della razza. ecc.ecc. : che cosa vuoi interpretare?

Thorsten Bredesen.
Ospite
Quanta ignoranza che vedo su questo sito… La vedo davvero dura far passare Nietzsche come un nazista in questo modo senza essere presi in giro da chi conosce un minimo la sua filosofia o un minimo di filosofia in generale. Soprattutto quando si portano simili tesi o le risposte che sono state date precedentemente in questi messaggi (assolutamente non esaurienti e non pertinenti, (quando invece ci vorrebbero pagine e pagine di studi e spiegazioni prima di giungere a tali conclusioni che poi alla fine verterebbero nella direzione opposta)). Come è già stato detto trovo che sia molto fuorviante fare un’analisi… Leggi altro »
sara-palazzotti
Member

Ciao Thorsten Bredesen, puoi citare la parte del post che ti risulta errata?

Thorsten Bredesen
Ospite
No, veramente dovreste essere voi a dare un po’ più di spiegazioni riguardo alle assurdità che andate vaneggiando (io, ed altri l’abbiamo già fatto ma vedo che è come cozzare contro un muro). Il fatto che mi domandi quale parte del post secondo me risulta errata significa che non hai di nuovo capito niente. Voi non avete argomentato proprio niente… Avete riportato soltanto delle frasi a caso di NIETZSCHE(!) e con due parole ne avete estratto un discorso presupponendolo razzista e moralista deformando tutto quello che in realtà voleva dire. Una persona che ha un minimo dedicato un po’ di… Leggi altro »
sara-palazzotti
Member

Non c’è niente da argomentare. Lo scrive. Scrive “purificazione della razza”.

Thorsten Bredesen
Ospite

si ciao nè…
Parlare con una melanzana della divina commedia è più utile Tsalutu!.

sara-palazzotti
Member

Ecco… tanto per conferma… I fan di Nietzsche si riconoscono… La melanzana? Ci sono melanzane nella divina commedia? mi è sfuggito questo dettaglio… Comunque, Nietzsche è razzista, lo dichiara in modo limpido. Lui ci teneva alla chiarezza, questo bisogna riconoscerglielo: diceva quello che voleva chiaramente.

Toten Tanz
Ospite
Thorsten Bredesen ha detto: “Parlare con una melanza della Divina Commedia”, non ha detto che vi sono melanzane nella Divina Commedia. Sarebbe altrimenti come dire che se parlo con te delle opere di Nietzsche, tu sei nelle opere di Nietzsche. Comunque, guarda, lasciamo perdere. Devi essere affetta da una qualche forma di demenza. Per fortuna, su questo blog ci sei praticamente solo tu, e quei pochissimi che passano di qui noto che sono abbastanza intelligenti da non credere alle tue bubbole. Bene così, per una volta la disinformazione non ha seguaci. Continua pure a disinformare, dunque. A giudicare da quanti… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite

Vai a parlare con le melanzane. Che ti devo dire?! Non sento la mancanza di persone di basso di livello come voi, vai… pure sereno.

Toten Tanz
Ospite

Ma neanche un detrattore così accanito come Anacleto Verrecchia ha usato la meschina accusa di nazismo o antisemitismo. Per l’ovvia ragione che Verrecchia aveva effettivamente studiato tutta l’opera dell’uomo che voleva criticare e sapeva che un’accusa simile non si regge in piedi. Soltanto gli ignorantelli insistono pervicacemente su questo punto. E sono davvero pervicaci, benché molto poco perspicaci…

Sara Palazzotti
Ospite

Veramente, sono la prima a sostenerlo? faccio fatica a crederci.

Toten Tanz
Ospite

Non sei la prima. Forse sei l’ultima. Perché è una menzogna, ormai l’hanno capito tutti tranne tu.

Sara Palazzotti
Ospite

Ah mi fa piacere, si vede che ho questa missione di sputtanarli tutti

Toten Tanz
Ospite
E’ davvero sconfortante che a distanza di oltre mezzo secolo dall’uscita della gloriosa edizione Colli-Montinari, e dopo innumerevoli studi vasti e penetranti di menti eccelse e di zelanti eruditi, resista ancora, tenace, un’ignoranza così becera dei testi. Capirei se fossimo ancora costretti a leggere i testi manipolati dalla sorella e da Koeselitz; ma su quella sciagura abbiamo ormai trionfato e sarebbe tempo di leggere con più acribia e onestà intellettuale. Ahinoi, invano proprio Nietzsche ha esortato i suoi lettori: “Imparate a leggermi!”. Del resto, già Flaubert ci aveva resi avvertiti che niente è più ostinato e coriaceo della bétise umana,… Leggi altro »
Toten Tanz
Ospite
Aggiungo qui un ulteriore brano di un frammento postumo (lug-ago 1888) che ho già citato sotto un altro di questi disgustosi articoli diffamatori: “Gli ebrei sono, in un’Europa insicura, la razza più forte: perché, per la durata stessa della loro evoluzione, sono superiori agli altri. La loro organizzazione presuppone un divenire più ricco, una carriera più perigliosa, un numero più alto di gradini superati, di quanto possono rivendicare gli altri popoli. Ma tutto ciò si avvicina alla formula della superiorità. – Una razza, come ogni altra formazione organica, non può che crescere, o morire: non esiste una situazione stazionaria. Una… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite
Toten Tanz, hai qualche difficoltà a comprendere l’italiano scritto? Qui stiamo parlando di Aurora 272 PURIFICAZIONE DELLA RAZZA. OK? hai capito? Se vuoi parlare di altro, vai nel forum apri un post e scrivi. Qui si parla della purificazione della razza come descritta da Nietzsche in Aurora 272. Ci sei? E’ Facile. “272. “La purificazione della razza. — Leggi tutto qui: http://www.ragionveduta.it/2015/10/nietzsche-un-nazista-ante-litteram-aurora-la-prova/ |>>>>> Seguici su FB https://www.facebook.com/ragionveduta | >>>>> Seguici su Google+ https://plus.google.com/108374799355457120302/ “272. “La purificazione della razza. Leggi tutto qui: http://www.ragionveduta.it/2015/10/nietzsche-un-nazista-ante-litteram-aurora-la-prova/ |>>>>> Seguici su FB https://www.facebook.com/ragionveduta | >>>>> Seguici su Google+ https://plus.google.com/108374799355457120302/ “272. “La purificazione della razza. Leggi tutto… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite

Su quello che ha scritto Nietzsche riguardo agli ebrei, trovi e puoi aggiungere qui: http://www.ragionveduta.it/forum/topic-nietzsche-sugli-ebrei

Toten Tanz
Ospite

Tutto qui? Mi riporti nuovamente ciò che hai scritto nell’articolo dopo che ti ho sommersa fino alla cima dei capelli con ogni prova possibile della falsità delle tue accuse? Qui oltre a un’ignoranza caprina vi è vera e propria malafede e disonestà intellettuale. Disgustoso.

Sara Palazzotti
Ospite

Ho citato ancora, visto che non lo capisci, quello che ha scritto Nietzsche ed è quello di cui stiamo parlando e che è citato letterale nel post. Non parliamo di altro, parliamo di quello, ok? Ci sei?

Toten Tanz
Ospite
Sei proprio una bischera, tu. Prima ti lanci in accuse infamanti berciando di un preteso nazismo di Nietzsche e sputi dappertutto il veleno di calunnie. Ora che io e Huckleberry77 ti abbiamo messa all’angolo, non rispondi nel merito ma restringi tutto al solo problema dell’interpretazione dell’aforisma qui riportato. E sia, facciamo una lettura un po’ più seria della tua. Anzitutto, il “titoletto”. Parlare di razza e di “purificazione della razza” non significa istigare violenze e genocidi. In questo aforisma Nietzsche si limita a una fenomenologia della razza impura e della razza pura, o meglio della razza “divenuta pura”. Ritiene che… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite

Quale accuse infamanti? Stiamo parlando di quell’aforisma. Ci sei? Riesci a capire? E’ facile!! Stiamo parlando di 272 PURIFICAZIONE DELLA RAZZA in Aurora scritto da Nietzsche. Ti è chiaro il concetto?

Toten Tanz
Ospite
L’hai letto TUTTO il mio commento o ti sei limitata al primo rigo? Rispondi a TUTTO il mio commento, per favore. Grazie. Comunque, le accuse infamanti sono le seguenti: – “Vi porto qui una prova schiacciante del nazismo e del razzismo di Nietzsche” – “non c’è alcun dubbio che Nietzsche sia precursore del nazismo” – “Nietzsche deve essere considerato, non solo precursore, ma nazista ante litteram, ideologo del nazismo, uno dei fondatori del movimento che sarà poi chiamato nazismo.” – “Altre prove che Friedrich Nietzsche è nazista ante litteram qui” Sono CAZZATE belle e buone, spudorate menzogne, accuse infamanti, ridicole… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite

E no! E’ un dato di fatto. Nietzsche è uno dei fondatori dell’ideologia nazista, è razzista, antisemita e filoislamico. Lo scrive. PURIFICAZIONE DELLA RAZZA non c’è possibilità di equivoco. Ok? è chiaro

Toten Tanz
Ospite

Basta, ci rinuncio. Sei un’invasata, una fanatica completamente ignorante e per di più vigliacca perché eludi il confronto. Continui a ripetere la stessa tiritera, ma la verità è che non sai neanche tu cosa dire. Sei stata schiacciata dialetticamente e non sai controbattere se non con le solite frasi e battute insignificanti. Ti è stato dimostrato in ogni modo che Nietzsche è il contrario di ciò che sostieni, ma insisti. I nazisti erano proprio come te, non volevano sentire ragioni, non ammettevano discussioni. Adios.

Sara Palazzotti
Ospite

Mi stai insultando, vedi di smettere!!!!

Sara Palazzotti
Ospite

Toten Tanz, nessuno ti sta impedendo di comunicare il tuo pensiero. Hai a disposizione commenti e anche il forum, dove puoi anche creare post. Magari, vedi di farlo in modo educato, con rispetto reciproco! Altrimenti, le discussione vanno in rissa. Io non voglio fare rissa, quindi non reagisco alle tue provocazioni e ti invito a conversare senza insulti.

Toten Tanz
Ospite

Ma tu non conversi affatto. Continui a ripetere la medesima solfa, le medesime battutine. Continua pure con le tue menzogna, tanto ormai non interessano più a nessuno e nessuno ci crede.

Sara Palazzotti
Ospite

Ma guarda i tuoi insulti! Quali battutine? Quali menzogne? me le indichi? Questo post tratta di 272 – PURIFICAZIONE DELLA RAZZA (Nietzsche), se tu continui a dire che è falso, io ti ripeto che è vero. Vai a verificare sul libro. Non è facile farlo? E’ facile. Non stiamo parlando di altro, stiamo parlando di quello.

Toten Tanz
Ospite
E io ti ho già spiegato cosa vuole dire N. in quell’aforisma. Ma tu ovviamente non hai letto il mio commento e fai finta di niente. Continui a eludere il confronto. Te lo riporto qui: Parlare di razza e di “purificazione della razza” non significa istigare violenze e genocidi. In questo aforisma Nietzsche si limita a una fenomenologia della razza impura e della razza pura, o meglio della razza “divenuta pura”. Ritiene che le razze impure siano “più malvagie, più crudeli, più irrequiete”. L’errore della tua interpretazione, però, sta nell’usare categorie cristiane per valutare concetti che Nietzsche, aborrendo il sistema… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite

Ritornando sull’argomento, ti domando: l’aforisma citato non è razzista, secondo te? in questo passo non c’è invito esplicito alla soppressione fisica, ma lo troviamo altrove e ho scritto già su quello, poi te lo segnalerò, intanto ripeto la domanda, ti senti di sostenere che l’aforisma citato non è razzista?

Toten Tanz
Ospite

Ho già risposto, ma tu non mi leggi.

Toten Tanz
Ospite

Ho già risposto, ma tu non mi leggi. Non è razzismo. Ovverosia, non è razzismo biologista, che è quello di cui parli tu perché è quello che applicavano i nazisti. La concezione di Nietzsche è molto più complessa e ho provato a illustrartela per sommi capi. Mentre tu chiacchieri a vanvera, io dimostro. Potrei fare ben più lunghe argomentazioni, ma qui non posso scrivere l’equivalente di un libro.

Tu chiacchieri, io dimostro.

Sara Palazzotti
Ospite

Ah no? Tu chiacchieri. Io dimostro (citando il testo). Quale sarebbe la tua dimostrazione? NON è razzismo biologico? E di che razzismo si tratta?

Toten Tanz
Ospite
Anzitutto, si dice “biologista”. E di nuovo si rivela palese la tua ignoranza. In secondo luogo, ti ho scritto tre commenti molto lunghi, che evidentemente hai del tutto snobbato o fai finta di non aver visto perché sai di non essere all’altezza di un confronto in una materia che non conosci affatto. Infine, il razzismo non ha a che fare direttamente con deportazioni e olocausti. Il razzismo esisteva anche nell’antichità. Nell’Ottocento vi erano molte teorie razziste (Gobineau e Jacolliot erano fra i più diffusi), che si moltiplicarono soprattutto dopo gli studi di William Jones. Ma le idee di N. non… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite

Innanzitutto, sei palesemente ignorante, perché il razzismo non biologico NON esiste. Lo capisci?

Toten Tanz
Ospite

Niente, non ce la puoi fare. Ommioddio! Ma io sto ancora qui a discutere con una pietra! Come mi sono ridotto. Adesso basta. Preferisco davvero parlare con le melanzane anch’io. Fortunatamente hai due lettori al mese e non di più. Abbiamo finito. Addio.

Sara Palazzotti
Ospite
Innanzitutto, sei palesemente ignorante (per conformarmi ai tuoi modi), perché il razzismo non biologico NON esiste. Lo capisci? Non ha alcun senso quello che dici. Nietzsche è razzista. Nietzsche scrive cose esplicitamente e chiaramente razziste. Punto. Non esistono più tipi di razzismo. Ok? Esistono altri razzisti, prende spunto da altri, certamente. Razzisti ce ne sono stati tanti. Il darwinismo apre le porte scientificamente. Nietzsche è un razzista che propone i concetti che saranno ripresi dai nazisti (e non è il solo), uno dei primi, non è il solo, non ho mai detto che il solo. I nazisti e preparatori del… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite

Ma facciamo così, io sono ignorante, lo ammetto, tu sei sapiente! Puoi spiegare che tipo di razzismo è quello descritto da Nietzsche in 272 Purificazione della razza (Aurora)?

Toten Tanz
Ospite

L’ho già spiegato, ma tu non mi leggi perché temi il confronto.

E definisci Gesù assassino.

Toten Tanz
Ospite

Nietzsche apprezzava la Grecia di Atene, non quella di Sparta, capra!

Basta, dai, basta, non rispondo più, lo giuro. Tanto, su tutte le altre fregnacce che dici ho risposto.

Tu continui a chiamare Nietzsche nazista e Gesù assassino.

Sara Palazzotti
Ospite

Ma facciamo così, io sono ignorante, lo ammetto, tu sei sapiente! Puoi
spiegare che tipo di razzismo è quello descritto da Nietzsche in 272
Purificazione della razza (Aurora)?

Sara Palazzotti
Ospite

Allora sapientone????!!! che razzismo è quello di NIetzsche 😀

Sara Palazzotti
Ospite

Sapientone, senti, non piacevano gli spartani a NIetzsche? Che cosa gli piaceva della cultura greca antica? Socrate?

Toten Tanz
Ospite

Omero, Eraclito, Eschilo, Sofocle, Senofonte, Pindaro, Aristofane, ma anche Pericle, Tucidide, Erodoto… ma tu non sai neanche chi sono, via!

Perché continui a dire che Gesù era un assassino?

Toten Tanz
Ospite

L’ho già detto, ma tu non mi leggi perché hai paura del confronto.

Sara Palazzotti
Ospite

Sapientone, senti, non piacevano gli spartani a NIetzsche? Che cosa gli piaceva della cultura greca antica? Socrate?

Sara Palazzotti
Ospite
QUESITO AMLETICO – BESTIE NICCIANE ===================================== Ma, secondo voi, i seguaci superominidi di Nietzsche sono bestie perchéseguono Nietzsche, o seguono Nietzsche perché sono bestie? Spesso, questi superominidi nicciani, per coincidenza anche bulli, sono anche tanto codardi da non usare il loro nome per esercitare il ciberbullismo, ma nomignoli anonimi. Che poi non vadano a dire che sono stati bloccati e quindi non consento la libera espressione del pensiero. A tutto c’è un limite. Non solo per rispetto di me, ma anche perché questi ridicoli bulletti con baffetti distruggono gli ambienti. Tanz… sei avvisato. Addio. E stai attento che oltre a… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite

oten Tanz, hai qualche difficoltà a comprendere l’italiano scritto?
Qui stiamo parlando di Aurora 272 PURIFICAZIONE DELLA RAZZA. OK? hai
capito? Se vuoi parlare di altro, vai nel forum apri un post e scrivi.
Qui si parla della purificazione della razza come descritta da Nietzsche
in Aurora 272. Ci sei? E’ Facile.

“272. “La purificazione della razza. —

Sara Palazzotti
Ospite

Senti Toten, qui si parla di quello che ha scritto Nietzsche! NON Montinari 🙂

Toten Tanz
Ospite
Tutto quel po’ po’ di roba che ho citato – e che tu fingi che non esista perché altrimenti il tuo castello di bugie e calunnie cadrebbe miseramente – è Nietzsche tradotto in italiano. Non è meno Nietzsche di quanto lo sia il brano che hai riportato tu, il quale guarda caso è una traduzione fatta sull’edizione Colli-Montinari. Insomma, è chiaro che non hai la minima idea di cosa parli, sei una dilettante allo sbaraglio. Uno strafalcione dopo l’altro, uno sfondone dopo l’altro, e ancora insisti? Sei stata schiacciata da un’enorme mole di precise citazioni, chiare e inequivocabili, che dimostrano… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite

Non stiamo parlando di un popo’ de roba, ok? Stiamo parlando di
272 Purificazione della Razza (Aurora – Nietzsche), non riesci a capire?

Toten Tanz
Ospite
Parlo con una pietra, forse? I testi da me riportati dimostrano in modo chiaro, inequivocabile e definitivo che Nietzsche NON era antisemita, NON era fautore di nazionalismi, quindi non poteva essere un “nazista ante litteram”. Cade, quindi, la stessa ragion d’essere di questi tuoi sproloqui, l’accusa è falsa, è solo una calunnia. Come fai a non capire? Ripetiamolo ancora una volta. Nietzsche NON era antisemita. Nietzsche NON era nazionalista. Ergo: Nietzsche NON era un “nazista ante litteram”. Devo ripetere ancora? Esattamente, quale punto ti sfugge della frase “Nietzsche NON era antisemita”? Quale, della frase “Nietzsche NON era nazionalista”? E quale,… Leggi altro »
Sara Palazzotti
Ospite

Stiamo parlando di 272 PURIFICAZIONE DELLA RAZZA in Aurora scritto da Nietzsche. Ti è chiaro il concetto? non stiamo parlando di altro. Stiamo parlando di quello, ok???

wpDiscuz