Mistero, BOOM di imprese gestite da immigrati in Italia Gli immigrati imprenditori sono più abili degli italiani autoctoni? O...

Ormai è un vero e proprio mistero, il mercato è sempre lo stesso, quello italiano, in crisi, per tutti, però le imprese gestite da italiani chiudono, quelle gestite da stranieri aprono e aumentano. Come si può spiegare questo strano fenomeno? 1)Boom imprese straniere nel commercio, nel 2015 sono quasi 240mila – AdnKronos

E’ da verificare se le imprese gestite da immigrati abbiano, forse, delle agevolazioni fiscali, cosa che ci pregeremo di andare a scoprire, ma, escludendole a rigor di logica, pur con la consapevolezza di vivere in un Paese autoctofobo ed esterofilo, viene da domandarsi se sia possibile che le imprese gestite da immigrati – non ufficialmente, ma per pratica – non siano sottoposte alla stessa pressione fiscale e siano meno controllate delle imprese gestite dagli italiani.

boom imprese gestite da stranieriE’ da chiedersi se per un agente del fisco, anche inconsciamente, cambi qualcosa a presentarsi per un controllo fiscale presso imprese gestite da italiani, o gestite da stranieri; e se cambia qualcosa inviare un accertamento fiscale a un italiano o a un immigrato. Può esserci qualche timore, anche inconscio?


INSERTO PROMOZIONALE


Può essere che i controllori siano forti con i deboli e deboli con i forti?

Oltre alle eventuali agevolazioni legislative fiscali, questa è l’unica spiegazione che ci viene in mente per  comprendere il misterioso boom di imprese gestite da immigrati. Le abitudini comportamentali degli immigrati non sono sottomesse come quelle degli italiani. Lo vediamo anche dalle proteste dei migranti che, di recente, hanno messo a soqquadro le strutture alberghiere in cui sono ospitati gratis.

C’è da domandarsi: è possibile che gli italiani, sempre attivi, siano diventati improvvisamente incapaci e meno abili imprenditorialmente rispetto agli immigrati? O, forse, i controllori ci pensano bene quando scelgono dove presentarsi?

CONCLUSIONE
CNA pressione fiscale 70 per cento

CNA pressione fiscale 70 per cento

Bisogna capire la causa di questo boom, perché in questo paese, con una pressione fiscale che, ormai, arriva al 70% 2)Il Presidente Vaccarino: “Carico fiscale al 70%”, lo strumento del controllo fiscale, omesso o applicato in modo discriminatorio – nel caso ipotizzato per etnia, in altri potenziali per raccomandazione e “mazzette” –  diventa una variabile condizionante molto incisiva sul mercato imprenditoriale e dell’economia nazionale.

Aggiornamento del 31/01/16

Voglio fare un aggiornamento riguardo alle possibili spiegazioni di questo fenomeno, perché mi è venuto in mente che non è da escludere che gli immigrati siano più preparati, più bravi, degli italiani nel fare impresa. Noi abbiamo questa idea stereotipata dell’immigrato affamato, che arriva da luoghi dove non c’è istruzione, quindi ignorante, ma può essere che non sia così. Questo fenomeno ci fa anche pensare che, forse, dobbiamo chiedere agli immigrati quali scuole hanno frequentato. Dobbiamo capire, oltre alle questioni precedentemente dette, se sia consigliabile andare a scuola d’impresa dagli immigrati. Questa ipotesi non è da escludere a priori. Anche tenendo conto delle notizie che ci danno sovente informazione delle famose “fughe di cervelli” dall’Italia e quindi ci lasciano anche pensare che in Italia sono rimasti solo cretini.

Tutto è possibile, non dobbiamo escludere nessuna ipotesi, tanto più su “Ragion Veduta” che ha proprio questa vocazione filosofica, espressa dal nome stesso, di scoprire per ogni questione tutte le ragioni possibili e trarne anche, se possibile, delle conclusioni.

Bibliografia e riferimenti   [ + ]

1. Boom imprese straniere nel commercio, nel 2015 sono quasi 240mila – AdnKronos
2. Il Presidente Vaccarino: “Carico fiscale al 70%”

Cosa ti fa pensare il post?

Commenta per primo!

Avvisi per
avatar
wpDiscuz