Creare euro per pagare debito, secondo l’Avv.Marco della Luna Come usare lo stesso metodo delle banche commerciali che emettono moneta dal nulla.

Leggiamo, con gioia, sul blog dell’avvocato Marco della Luna, quella che possiamo chiamare una meravigliosa formula di liberazione dalla schiavitù dell’euro; euro che ha già distrutto, letteralmente, la vita di milioni di persone e ci ha portato miseria, disastro economico e sociale.

ELEMENTI GIURIDICI DELLA TRUFFA DELL’EURO

Premettiamo che noi non possiamo prendere la responsabilità di dirvi di praticare quanto dice l’avvocato Marco della Luna, che però è, appunto, un avvocato, oltre che autore del saggio Euroschiavi dalla truffa alla tragedia. Signoraggio, debito pubblico, banche centrali e ci sembra ben convinto e preparato sullo specifico argomento. L’avvocato ci indica anche tutti i riferimenti giuridici a sostegno della sua, e di altri (come scrive nel post), tesi, che a noi pare corretta. L’avvocato Marco della Luna scrive nel suo blog:

il Trattato di Lisbona, art. 127 e 128, riserva al Sistema Europeo delle Banche Centrali la creazione delle sole banconote-euro, non dell’euro scritturale-elettronico – o così sembra, come ha stabilito recentemente un giudice in una causa mia, di cui ho parlato alcuni articoli fa.

Da quanto sopra consegue, secondo il principio che ciò che non è vietato è consentito, che tutti possono creare euro scritturale, perché a nessuno è vietato.

In base a questo ragionamento, voi potete creare euro, con idonee registrazioni contabili, e inviarli mediante pec ai vostri creditori, soprattutto alle banche, in pagamento dei vostri debiti.

emettere-moneta-elettronicaEvidentemente, i “signori” che hanno ordito la truffa dell’euro sono anche truffatori maldestri e, infatti, la loro normativa fa acqua da tutte le parti. Già molti mesi fa avevamo parlato, su questa testata, dell’illegittimità dei trattati europei, su questioni anche elementari. Solo grazie al loro potere, solo grazie alla loro rete criminosa di corruttele e di propaganda, possono riuscire a tenere in piedi una truffa così palesemente illegale.


INSERTO PROMOZIONALE


COME CREARE IN PROPRIO EURO DAL NULLA

Questa di ritorcergli contro le loro armi ci pare proprio una bella idea e riportiamo il testo letterale che suggerisce l’Avv.Marco della Luna per emettere euro dal nulla, nella forma digitale, esattamente come fanno le banche (che trovate nel suo blog qui: http://marcodellaluna.info/sito/2016/10/09/pagare-gratis-creando-euro):

09.10.16  Marco Della Luna

Su carta intestata con dati fiscali e data.

CONSIGLIO DI USARE PEC CON FIRMA ELETTRONICA CERTIFICATA

CONSIGLIO ANCHE DI INVIARE LA PEC PER CONOSCENZA ANCHE ALLA BANCA D’ITALIA

Spett.: (Creditore) ……

Indirizzo:_________________

VIA PEC_____________________________

In relazione alla pretesa creditoria che avete azionato col precetto datato______________________di €___________________________ e successiva esecuzione forzata,
1 – Tenuto conto che i governi, come pure BRI, BCE, EBA e KMPG dichiarano e accettano la prassi con cui le banche non centrali creano moneta scritturale nell’erogare prestiti e pagamenti, nonché del fatto che il Tribunale di Bolzano, con l’ordinanza 06/09/16 resa nella pendente esecuzione forzata rg 216/14, afferma: “quanto, invece, alla violazione dell’art 127 (ex art 105) del trattato istitutivo dell’Unione Europea, non si capisce per quale motivo la creazione di moneta attraverso il sistema bancario possa violare tale norma, che nulla dispone in tal senso, come è assolutamente irrilevante il riferimento all’art 10 TUB, che non vieta tale sistema, posto che comunque l’Euro è una moneta non rappresentativa, per cui non è richiesto un controvalore per ogni biglietto stampato come all’era del sistema aureo…”. e che – per il principio di uguaglianza sancito dall’art. 3 della Costituzione – tutti, non solo le banche, possono creare denaro elettronico fiduciario denominato in euro, perché a nessuno viene vietato di farlo (la semplice emissione contro denaro preesistente è invece normata e limitata ai possidenti i requisiti di legge);

2 – Con la presente, e con scritturazione contabile di cui allego copia, in applicazione del principio enunciato dal Tribunale, creo ____________ euro scritturali e ve li bonifico, invitandovi a contabilizzarli correttamente subito, a estinzione del mio debito pregresso, provvedendo io stesso a contabilizzarne correttamente la creazione, ovvero mettendo nelle ENTRATE la quantità di euro creati e nelle USCITE quelli spesi.

3 – Non è necessario che rispondiate alla presente in quanto la ricevuta elettronica di consegna vale per quietanza d’effettuato pagamento.

CAVEAT: Qualora il pagamento non venisse accettato, il debito si considererà comunque estinto poiché, non è consentito rifiutare l’euro come mezzo di pagamento finale.

Cordiali saluti,

E qui finisce il testo.

CONCLUSIONE

Diamo diffusione, perché è molto importante capire la situazione e di cosa siamo stati vittime, anche perché la schiavitù dell’euro si fonda su illegalità che pure sono credute legali, quindi accettate come tali diventano pratica legale solo per accettazione supina. Sarebbe interessante anche una formula per la richiesta di risarcimento del danno, che per me ho personalmente formulato anche in alcuni atti, sarebbe utile se tecnici delle leggi creassero anche una formula per questo. Bisogna ricordare che ci sono stati danni enormi, che le vite non si recuperano e quindi tutto questo crimine deve essere contabilizzato maatematicamente.

Cosa ti fa pensare il post?

Commenta per primo!

Avvisi per
avatar
wpDiscuz