ADE, regno degli inferi, o… Agenzia Delle Entrate? Ma che curiosa coincidenza!

Acronimi (clicca per ingrnadire)

Acronimi (clicca per ingrandire) – http://it.wikipedia.org/wiki/ADE

Per la rubrica “misteri”, voglio raccontarvi un fatto che, se non vogliamo dire proprio misterioso, possiamo dire di certo curioso, e nella sezione misteri ci può stare, e anche in quella politica. Ma passiamo al fatto: un giorno, di qualche tempo fa, mentre mi arrovellavo sulla follia del sistema fiscale italiano, notai una coincidenza molto curiosa. Leggevo, leggevo, leggevo le leggi, ero disgusta a livelli tali che mi veniva anche da vomitare, e mi ritornava davanti sempre una parola: ADE, l’acronimo (abbreviazione) di Agenzia Delle Entrate. Questa parola mi suscitava un disagio che collegavo sempre alla follia della politica fiscale italiana. Ma sentivo qualcosa in più. Mi suscitava l’idea di qualcosa di già sentito, però non riuscivo a trovare il collegamento. Finché un giorno, leggendo di mitologia, incontrai ancora questa parola che tanto disagio mi causava, ADE. Allora capii perchè. E rimasi di gesso difronte a questa curiosa e inquietante omonimia.

Perché? direte voi… Perchè se conosci la mitologia sai chi è ADE. Un personaggio un po’ – molto – oscuro, anche detto il “mammona” nei testi biblici, in mitologia si chiama ADE il re degli Inferi, e pure il regno degli inferi, tutto, si chiama ADE = Inferno! Allora mi domandai un sacco di cose: ma c’è un collegamento tra il nome e le azioni dell’ADE? Perché hanno scelto questo nome così orrendo? Volutamente? O è solo un caso? E il nome ADE ha reso infernale la politica fiscale italiana?


INSERTO PROMOZIONALE


Non sono riuscita a trovare risposta a questi interrogativi.
E intanto ADE sta facendo strage (come dico da anni). Il popolo italiano è in ginocchio davante all’ADE, il PIL è calato a picco, ADE sta sempre a fare nuove figliolanze, ci abbiamo TASI (il demone clauchard, che vuole mandare tutti in strada), poi quell’altro… mmmh… come si chiama? mi sfugge il nome… ce l’ho sulla punta della lingua – un attimo che telefono a “Sentenze Gerico“, chè queste cose le sa – ah sì… TARI (il demone dell’immondizia), e IUC (il demone doppione) che si litiga con TARI e TASI per prendersi le anime degli italiani, che devono abbassare quella insulsa cresta di galline e di galletti, e che tanto piace all’ADE (re degli inferi) avere sottomano per fustigarli e tenerli come servitori obbedienti e sofferenti.

Il mistero resta, ma i risultati sono chiari, l’Italia sta diventando un paese infernale, suggerirei di cambiare tutta la politica fiscale, le leggi e anche i nomi… Prossimamente vi parlerò di un’altra curiosa conincidena nominativa.

Nel nome è il presagio? Nomen omen, come dicevano in latino?

Cosa ti fa pensare il post?

Commenta per primo!

Avvisi per
avatar
wpDiscuz