Jobs act – continua il massacro della generazione 35/50 anni Esclusione sociale mortale che continua da anni senza sosta

Gli sterminatori al governo continuano il massacro. Sono ancora in arrivo agevolazioni per gli under 35, cioè i cittadini con meno di 35 anni.

Leggiamo, infatti, sul Messaggero 1)Manovra, in arrivo nuovi sgravi per assumere gli under 35 che il governo Renzi prevede di reiterare le agevolazioni fiscali per le imprese che assumono under 35.

CONTROLLO DEMOGRAFICO – DEMOCIDIO 35/50

Un altro tassello che rende ancora più evidente l’ormai annoso disegno dei governi italiani di impedire alle fasce di cittadini delle generazioni 35/50 anni di lavorare e quindi potersi creare famiglie, neanche in extremis. La pubblica sentenza di condanna a morte delle classi di età era stata già divulgata dall’allora presidente del consiglio, Mario Monti, che nel 2012 dichiarava,  al Meeting di Cl a Rimini, che “i 30-40enni che oggi non trovano lavoro sono spacciati. Quindi meglio dedicarsi ai più giovani” (fonte “Il fatto quotidiano”) 2)Il Fatto quotidiano, ‘Generazione Perduta’, ecco cosa (e chi) c’è dietro la marcia indietro di Mario Monti. La politica fiscale dei suoi successori è stata sempre coerente alla condanna a morte sancita da Mario Monti, che intanto che chiedeva “sacrifici” (umani?) si è arricchito.30-40-anni-generazione-perduta-mario-monti


AGEVOLAZIONI DISCRIMINATORIE

In un contesto di mercato del lavoro come quello attuale, con elevata disoccupazione, agevolazioni di questo tipo, neanche occasionali, ma ripetute di anno in anno, si possono inquadrare in azioni di mobbing statale rivolto a classi specifiche per età.

Dal punto di vista sociale si corre un altro grave rischio, che è quello che si inneschino azioni di “mobbing” interno alle aziende per indurre all’auto licenziamento i lavoratori di età superiore ai 35 anni. Se, infatti, le aziende riescono a liberarsi di lavoratori di età superiore ai 35 anni potranno assumere under 35, con vantaggi fiscali e liberandosi allo stesso tempo di contratti di lavoro vecchio stampo.

CONCLUSIONE

under-35-agevolazioni-ghigliottina

Fermiamo le ghigliottine di questi governi del terrore, denunciamoli per:

  • discriminazione per età
  • mobbing statale
  • democidio, con massacro lento
  • agevolazione di concorrenza sleale tra classi di età
  • favoreggiamento dello sfruttamento
  • istigazione e favoreggiamento al mobbing
  • istigazione al suicidio
Condividi! Grazie!

Bibliografia e riferimenti   [ + ]

Cosa ne pensi? Commenta!
Scrivi la tua opinione su: Jobs act – continua il massacro della generazione 35/50 anni Esclusione sociale mortale che continua da anni senza sosta